F-GAS, oltre 70.000 patentini del frigorista in scadenza fra il 2022 e il 2023

ll 9 gennaio 2019 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il D.P.R. n. 146 del 16 novembre 2018, che attua il Regolamento UE 517/2014 sui gas fluorati ad effetto serra e abroga il Regolamento UE 842/2006 e il precedente D.P.R n.43 del 27/01/2012.

Il 2012 è stato il trampolino di lancio per tutti i tecnici specializzati a dover effettuare un patentino del frigorista ai fini dello svolgimento della professione. 

Per questo motivo, fra il 2022 e il 2023, oltre 70.000 tecnici nel settore della refrigerazione sono chiamati a sostenere nuovamente l’esame F-Gas per il rinnovo del patentino in scadenza dei 10 anni dall’entrata un vigore.

La certificazione F-Gas è obbligatoria per i tecnici che operano nel settore della climatizzazione, coloro che svolgono attività di installazione e manutenzione su apparecchiature di condizionamento d’aria e pompe di calore che contengono gas fluorurati ad effetto serra a seguito del superamento di un esame teorico e pratico.

L’invito che facciamo è quello di verificare la scadenza del vostro attuale patentino, poiché se anche tu sei stato uno dei primi a fare il patentino F-Gas è facile pensare che a breve dovrai provvedere al rinnovo.

ConFormando Academy organizza mensilmente corsi F-GAS della durata di 12 ore, propedeutici alla preparazione per sostenere l’esame scritto ed orale e pratico al fine di ottenimento la Certificazione F-GAS. Le ore di formazione del corso sono conformi all’obbligo di legge stabilito dal Regolamento Europeo 303/2008, che definisce i requisiti per la certificazione del personale e delle imprese, in coerenza con le categorie associate alle certificazioni:

  • Categoria I: può svolgere qualsiasi tipologia di intervento su impianti di refrigerazione, condizionamento dell’aria e pompe di calore;
  • Categoria II: può svolgere interventi su impianti con carica inferiore a 3kg (6kg, se l’impianto è sigillato ermeticamente), può inoltre effettuare ricerche di fughe in impianti con 3 o più kg, a meno che non sia necessario un collegamento su circuito frigorifero;
  • Categoria III: può svolgere il recupero da impianti e apparecchiature con meno di 3kg di carica (o 6kg, se l’impianto è sigillato ermeticamente);
  • Categoria IV: può ricercare fughe su impianti aventi 3 o più kg di carica (o 6kg, se l’impianto è sigillato ermeticamente), a meno che non si renda necessario un collegamento su circuito frigorifero.

Per richiedere informazioni potete contattarci tramite email a formazione@conformando.it.

Devi fare per la prima volta o rinnovare il patentino del frigorista F-Gas?

Compila il form e scarica gratuitamente il PDF con tutto quello che devi sapere